Yoga del Suono

Tutto è vibrazione,
ciò che è manifesto ai nostri sensi
e ciò che, più sottile,
può esserlo alla nostra coscienza.

Lo yoga del suono è una pratica che ti permette di percepire questa vibrazione fuori e dentro di te, sia sul piano sensoriale materiale sia su quello della percezione sottile.

Immagina la tua esistenza come una realtà fatta di vibrazioni… ogni cosa, le onde sonore, la luce, il tuo stesso corpo e ogni sua parte, hanno una propria frequenza. L’esperienza dello yoga del suono ti permette di affinare il tuo ascolto e l’utilizzo della tua voce.

Lasciati animare dal potenziale creativo e curativo del suono.  Imparando ad apprezzare la tua voce e ad amarla saprai anche aprirti all’ascolto empatico verso l’altro.

Così sei più vicino alla Terra, all’ Acqua, al Fuoco e all’Aria e sei più sensibile al richiamo dei suoni della natura.

Durante il lavoro l’attenzione è costantemente focalizzata sul respiro, in questo modo la vocalizzazione, il canto, la recitazione di mantra e l’ascolto dei suoni generati dal respiro, dalla voce, dal corpo o da strumenti musicali come gong, campane tibetane e di cristallo, hang, tamburi e flauti saranno attivi e consapevoli.

Ti sentirai cullato da un’onda oceanica di amore e gratitudine, in armonia con il tutto.

Om Shanti.